Solidarietà per Elia

Video tutorial notizia

Video tutorial: Creazione e Rilancio di notizie

Image

A: tutte le Associazioni federate Fedemo  (Punto e)

A: Fedemo

Alla: Fondazione Paracelso

Al: C.d.A. Paracelso

Come latori di questo messaggio, sentiamo la necessità di condividere la nostra opinione, con tutte le Associazioni aderenti a Fedemo, con il Direttivo Fedemo e con la Fondazione Paracelso ed il suo CdA, al fine di conoscere la loro posizione, in relazione all'iniziativa di raccolta fondi, per sostenere l'acquisto del C-Brace ortesi meccatronica, il cui utilizzo permetterà ad Elia il recupero parziale della deambulazione.

Siamo certi che nessuno sia rimasto insensibile alla richiesta di partecipare attivamente, sia in forma associativa che privata, alla condivisione del progetto di aiuto e sostegno.

Siamo altresì certi, e questo chiediamo, che Fondazione Paracelso diventi parte attiva e fondamentale nella realizzazione del progetto in quanto tale e, per ciò stesso, in perfetta sintonia con la motivazione che fu alla base della sua istituzione e nascita: “un patto ed un fondo di solidarietà per gli emofilici”.

A Fondazione Paracelso chiediamo di chiarire prontamente la sua posizione ottemperando all'impegno di assunzione dell'onere dei costi relativi all'acquisizione dell'apparecchiatura necessaria per Elia, in funzione del ruolo che essa stessa ricopre, restituendo alla comunità tutta, il segno specifico della sua propria natura: esistere per intervenire e sostenere progetti finalizzati alla cura e benessere delle persone affette da emofilia.

Riteniamo soprattutto fondamentale che Elia avverta la nostra incondizionata vicinanza e solidarietà, nessuno escluso, attraverso un messaggio concreto di condivisione e appartenenza.

 

 Firmatari:

AESA (Salerno), 

APEC-ODV (Ferrara),

ATE ODV (Firenze),

ARLAFE Onlus (Genova), 

Associazione ODV Emofilici e talassemici Vincenzo Russo Serdoz (Ravenna), 

AEL ODV (Lazio), 

ACEP Massimo Chesta ODV (Torino),

ASE (Catania)

Continua a leggere: